Chi è online

 92 visitatori online

DUOMO DI SIENA

Iniziato nei primi anni del 1200, vide il completamento alla fine del 1300, salvo abbellimenti proseguiti sino a tutto il 1800.
Mostra una pianta basilicale a croce latina, con tre navate su pilastri polistili e archi a tutto sesto, con transetto, ampio coro rettangolare e cupola con imposta esagonale. L'altissimo campanile a marmi bianchi e neri, aggiunge una finestra per lato per ognuno dei sei piani.
La facciata fu impostata da Giovanni Pisano con i tre grandi portali strombati e sormontati da timpani cuspidati; fu completata con slanci gotici dei marmi policromi, gli intagli e gli strafori, per le nicchie e i pinnacoli e una serie di statue.
L'interno ospita affreschi del Pinturicchio, il Pergamo di Nicola Pisano e la Cappella Chigi progettata dal Bernini. La cripta mostra il fonte battesimale con i rilievi bronzei del Ghiberti, di Jacopo della Quercia e di Donatello

 

    Duomo di Siena

                                                                                                                                                                                                                     

                                                                                                                                                                                                                       Affreschi del Pinturicchio del '400

 

joomla template