Chi è online

 78 visitatori online

BARCHE DELLA NOTTE


 

Per gli Egizi, così come il sole va a nascondersi ad occidente così il Faraone-Re-Dio-Sole va a ad occultarsi sotto l'orizzonte umano.

Ai piedi delle piramidi, od in loro prossimità, erano adagiate vere e proprie barche in legno, sontuose e decorate, destinate a consentire il simbolico viaggio del faraone verso l’ovest e chiamate “Barche della Notte" perché si sarebbero perse nel buio del mistero della nuova vita celeste.

Gli Egizi credevano che al tramonto il Sole si inoltrasse in un fiume sotterraneo che gli faceva attraversare (non circumnavigare) la terra, passando per gli Inferi e poi riapparire ad est.

Il materiale deperibile non ce ne ha salvato nessuna nell'integrità o interezza primitive, ne abbiamo qualche resto ma disponiamo di racconti e incisioni e qualche modellino votivo.

 

I resti di cinque Barche della Notte sono state ritrovate ai piedi della piramide di Cheope. Una è stata recentemente restaurata e rimontata.

 

 

joomla template