Chi è online

 92 visitatori online

CULTI EGIZI


Per gli Egizi la Terra era il corpo maschile dell'universo e il Cielo la parte femminile.

Principali divinità erano il Sole (Osiride) e la Luna (Iside). Altra divinità era il Faraone.

Erano onorati molti animali: il toro, il coccodrillo, il falco, l'ariete, il gatto, il serpente, l'ippopotamo, lo sciacallo, lo scarabeo.

Come il sole e la luna tramontavano  e riapparivano all'alba così credevano che anche il faraone dopo la morte potesse ritornare in vita (vedere scheda: BARCHE DELLA NOTTE).

A metà della loro storia gli Egizi passarono da forme politeistiche ad altre tendenti al monoteismo.

I rituali di culto erano celebrati in appositi templi (vedere: TEMPLI FUNERARI) imponenti e curatissimi.

Per la sepoltura, soprattutto dei faraoni, ricorrevano ad imponenti strutture e procedure che andavano dalle Piramidi, agli Obelischi, alle Barche della Notte, alle Sfingi, ai Templi Funerari, all'imbalsamazione e alla mummificazione (vedere: PIRAMIDI EGIZIE).

Negli ultimi secoli di autonomia gli Egizi avevano riconosciuto il diritto all'immortalità esteso dai re  ai Sacerdoti e poi ai nobili e ai meritevoli.


 
 

 

joomla template