Chi è online

 90 visitatori online

RELIGIONI RECENTI


BAHAISMO

 

Prese nome, dai primi del 1800 d.C., dal fondatore Baha-Ullah che proponeva come discendenza dell'Islam una Religione unificatrice di tutte le altre.

Credeva in un Dio creatore e personale.

Respingeva i riti sacri, i misteri, le guerre di religione, lo schiavismo e la poligamia. Predicava il solo ricorso purificatore della preghiera, della meditazione e dei sani comportamenti sociali.

Considerava profeti di Dio identicamente Zaratustra, Mosè, Budda, Cristo e Maometto.

Pur avendo il Corano come principale testo sacro, accanto agli scritti dei fondatori, promuoveva l'emancipazione della donna, la diffusione dell'istruzione pubblica, altri ammodernamenti sociali e una lingua universale.

Tutt'oggi vanta numerose comunità di adepti (dichiarano 6 milioni di aderenti) e missionari nell'area mediterranea e negli USA.

I templi Bahai, sono caratterizzati da pianta a nove lati o spicchi (richiamanti le nove Religioni convergenti) muniti di altrettante porte-simbolo d'accoglienza per le diverse derivazioni. Al centro domina una cupola che innalza simbolicamente  i fedeli verso l'unico grande Dio comune a tutti.

 

 

 

 

 

Tempio del Fiore di Loto (Nuova Dehli)

 


 

CAODAISMO

 

Diffuso nell'area indonesiana con circa 8 milioni di praticanti.

Ultima nata (primi decenni del 1900) tra le Religioni ufficialmente proclamate, il Caodaismo raggruppa sincreticamente le quattro principali discendenze del Buddismo, del Taoismo, del Confucianesimo e del Cristianesimo.

Nasce da rivelazioni sortite da sedute spiritiche.

Prende nome dal dio Cao-Dai  presentatosi al suo fondatore nel 1919 d.C. poi ad altri seguaci.

È organizzato con gerarchia ecclesiastica piramidale di Preti, Vescovi, Cardinali e un Pontefice. Intrattiene rituali di culto solenni e sfarzosi.

Sostiene l'uguaglianza e la fratellanza degli uomini; predica il rispetto degli animali e delle piante; crede nella metempsicosi.

Oggi è presente in Vietnam, USA, Australia.

Il suo santuario maggiore, a Taj-Nin (Vietnam), ha la volta sostenuta da 18 draghi di marmo. Ospita la sede apostolica con a capo il Pontefice (unica carica ecclesiastica non ricopribile dalle donne).

 

Tempio Cao Dai di Tay Ninh, (Vietnam)  


 

RASTAFARISMO

 

RASTAFARISMO o RASTAFARIANESIMO o RASTAFAI o ETIOPISMO  è il Movimento politico-religioso creato da Marcus Garvey a inizio 1900. Proponeva la liberazione dei Negri dalla schiavitù e dalle deportazioni.

Prende nome da Ras Tafari, l’Imperatore d’Etiopia salito al trono nel 1930 col nome di Hailè Selassiè, detto Negus Neghesti, Re dei Re, l’Eletto di Dio. Visto dapprima come Messia poi come Cristo Redentore.

Tra i caratteri rasta si distinguono le tipiche treccine aggrovigliate dei capelli e la musica reggae di Bob Marley che proietta i messaggi e lo spirito religioso del Movimento.

 

 

 


 

SCIENTOLOGY

 

Ultima nata tra le religioni è la dottrina fondata da L. Ron Hubbard nel 1954 denominata Scientology.

Per molti resta ancora indeterminato se si tratti di religione o filosofia comportamentale od anche solo di setta.

Non è una Confessione riconosciuta dallo Stato Italiano che però ne ammette il carattere religioso.

L’Organizzazione Centrale, con sedi in Florida e in California, dichiarano 10 milioni di adepti mentre altre stime esterne contano i seguaci in numero di 100.000.

Scientology sostiene che l’essere umano utilizzi solo piccola parte delle sue potenzialità, che la quasi totalità delle malattie derivi da degenerazioni psicosomatiche e che queste possano essere curate con la forza del pensiero; crede in una forma di reincarnazione migliorativa della razza. Non riconosce divinità da venerare né preghiere, per questo da molti è considerato non una teologia ma un culto o un sistema di automiglioramento. Celebra riti comuni ad altre religioni come il battesimo, il matrimonio e le cerimonie funebri.

Per Scientology l’anima o spirito, detto Thetan, è la fonte della vita o la vita stessa e richiede un percorso di purificazione, o Clair, che conduce alla perfezione personale e sociale. Ai suoi iscritti Scientology offre una serie di corsi a pagamento per consentire loro di raggiungere lo stato di purificazione e i successivi livelli spirituali superiori.

La loro dottrina condanna la psichiatria e gli psicofarmaci perché danneggerebbero irrimediabilmente lo spirito. La comunità scientifica ha preso le distanze da tali teorie e le bolla di antiscientificità.

Se è religione è la religione più costosa fra tutte. Il prezzo del ciclo dei corsi varia dai 25.000 ai 250.000 euro.

L’enorme ammontare dell’impegno finanziario spiega la mole di controversie giudiziarie che continuano a susseguirsi. Si pensi che al numero minimo accertato di 100.000 iscritti ai corsi di base per ottenere il solo “stato di Clear” corrisponde un fatturato di 2.500 milioni di euro (o 5.000 miliardi lire).


 

joomla template