Chi è online

 40 visitatori online

RAGIONE


L’intelligenza permette la valutazione degli elementi concorrenti a formare una esperienza o a determinare una decisione. Il ragionamento si sofferma sulla valutazione dei criteri adottabili per addivenire ad una esperienza o decisione.

La ragione è insieme il frutto di un ragionamento e lo spirito informatore di un ragionamento. Mentre l’intelligenza è una qualità intellettiva, la ragione o intelletto è una qualità intellettuale. Assente negli animali, la ragione o intelletto è un criterio logico e culturale che si muove nell’astratto del pensiero.

Quando è applicata per le spicciole decisioni pratiche può scadere a istinto. Quando è rivolta a valutazioni sottili o complesse, si articola in confronti mentali alla ricerca della coerenza delle analisi e della accettabilità dei risultati.

La ragione è il calcolo o il razionale, contrapposto all’intuizione e all’istinto. Applica Il ragionamento deduttivo che fa derivare il particolare dal generale ed il ragionamento induttivo che fa derivare il generale dal particolare.

Per ragione o intelletto si intende anche, con sfumature soggettive, il livello massimo della potenzialità umana, quella che può condurre a rivelare le verità assolute. Ragione è anche il motivo o la causa che giustifica o produce ogni fenomeno umano o spiega quelli naturali. Ragion pura per Kant è la ragione prima, o la ragione a priori, dei fenomeni e dei comportamenti. Essa permette l’approccio alla filosofia, altro segno distintivo dell’uomo tra gli animali.

Gli opposti della ragione sono la sensazione e il desiderio materiale. La ragione pratica è quella, comune agli animali, sufficiente ad affrontare la quotidianità dei bisogni materiali.

In tal senso anche la ragione definisce il singolo comportamento degli animali, determina la precipua personalità di ciascun individuo, eppure non ha sufficienti caratteri per essere indicata come sede o identificazione dell’anima.

La Ragione, intesa come Intelletto, è una prerogativa esclusiva dell’uomo. Per Aristotele l’uomo è il solo animale razionale.


 

 

 

joomla template