Chi è online

 13 visitatori online

ASTROLOGIA


 

Da sempre l’astrologia ritiene che ciascun pianeta trasmette all’uomo e alla natura particolari influssi sia positivi sia negativi in rapporto alla posizione istantanea nel cielo, ancor più in relazione alla simultanea diversa presenza e posizione degli altri Pianeti, del Sole, della Luna e delle Costellazioni. Gli influssi esercitati dagli astri non provengono necessariamente da magie o da mandati divini quanto più certamente, ma non si sa in quale misura, dai loro elementi costitutivi chimici, elettrici, magnetici.

L’Oroscopo. I Babilonesi e i Caldei avevano soffermato l’attenzione sul parallelo procedere dei cicli astrali e degli eventi umani, e naturali in generale, così come per vie diverse avverrà all’Astrologia Cinese, a quella del nord-Europa e a quella Americana pre-Colombiana. Tali diverse civiltà avevano compilato calendari sofisticati con i datari relativi ad eventi astrali tuttora di attualità. L’Astrologia Greca aveva arricchito gli studi sulle correlazioni tra i segni dello Zodiaco ed i ‘nati nel segno’.

La regolarità degli spostamenti del Sole ci fa capire dove si trovi anche quando non lo vediamo (di notte o con cieli coperti).

Nella prospettiva dalla Terra sembra che il Sole, nel corso di un anno, scorra lentamente lasciandosi  dietro (rispetto a noi) ora l’una ora l’altra delle 12 Costellazioni zodiacali, impiegando circa un mese per  attraversare ciascuna di loro.

Poiché le 12 costellazioni dello Zodiaco sono tutte di ampiezza di circa 30°, esse venivano fatte corrispondere ciascuna ad un mese dell’anno. Erano considerati nati nell’uno o l’altro segno zodiacale coloro che nascevano nel mese in cui il Sole attraversava la corrispondente costellazione. La fantasia, l’esperienza e l’osservazione statistica aveva condotto alla tabulazione delle attinenze psichiche e mentali e temperamentali delle persone nate nello ‘stesso segno’.

Con Copernico (1473-1543) si scoprì che la Terra gira attorno al Sole e non viceversa. Ne restarono sconvolte l’interpretazione meccanica, quella religiosa e quella filosofica; non cambiò la lettura astrologica.

Qui di seguito sono riportati i principali caratteri assegnati all’uomo dai Pianeti, dalla Luna, dal Sole e dalla  combinazione delle posizioni delle Costellazioni presenti nel cielo all’atto della nascita dell’uomo o del suo concepimento o di altro momento peculiare della sua esistenza.


                                                                       

 

PIANETI  (nell’astrologia classica erano tali il Sole, la Luna e i cinque pianeti allora conosciuti)


    

 

    SOLE                  LUNA        MERCURIO   VENERE    TERRA        MARTE              GIOVE         SATURNO      URANO        NETTUNO      PLUTONE

 

Luna

È associata al principio femminile, alla donna, alla madre, alla moglie, alla fecondità, alla luce riflessa, al corpo, al nutrimento, al crescere e deperire dei corpi, all’animo, alla vita interiore, al viaggiare, alla mobilità, al cambiamento, al matrimonio, a tutto ciò che è umido, ai liquidi, all’acqua, alla storia, al destino.

Mercurio

È associato alla comunicazione e ai messaggi, al parlare e allo scrivere, al commercio, alle associazioni e ai contratti, ai fratelli, agli adolescenti, ai giovani, agli amici, all’ingegno, all’intelligenza, all’invenzione, alla divinazione, al gioco, all’età dell’infanzia.

Venere

È associato al principio femminile, alla madre, alla moglie, alla sorella minore, alla figlia, all’amore, all’arte, alla bellezza, al desiderio, al piacere, al divertimento, al lusso, al matrimonio, ai legami amorosi, ai figli, all’età dell’adolescenza.

Sole

È associato al principio maschile, al padre, al marito, all’autorità superiore, al re, al regno, al governo, all’azione, alla volontà, al dominio, alla dignità, alla luce, allo splendore, alla gloria, agli onori, all’opulenza, alle persone illustri, alla mente, all’intelletto, alla religione, all’età adulta.

Marte

È associato alla forza, all’energia, all’azione, alla violenza, a tutto ciò che accade improvvisamente, all’audacia, al coraggio, alla guerra, alle armi, ai fratelli di mezzo, a cose secche e dure, alla giovinezza.

Giove

È associato alla giustizia, alla legge, all’autorità, all’equità, alla religione, alla fede, alla benevolenza, ai figli, all’età matura che precede la vecchiaia.

Saturno                                         

È associato a tutto ciò che è lento, al ritardo, alla vecchiaia, alle persone anziane, al padre (unitamente al Sole), ai fratelli maggiori.

 

 da:  Astrologia Classica e Antica  di Mario Costantino http://www.astrologiaclassica.it/content/

 da:   simboli‑astrologici‑cinesi.jpg                da: tattooepiercing.com                    da:  astrolabs.com

 da:  /imgres?q=simboli+astrologici&hl=

SEGNI ZODIACALI ( nell’Oroscopo Classico Occidentale)

 

 

      ARIETE      TORO       GEMELLI    CANCRO       LEONE         VERGINE           BILANCIA       SCORPIONE  SAGITTARIO CAPRICORNO   ACQUARIO    PESCI

 

ARIETE (21 marzo – 20 aprile)

Segno maschile, di fuoco. Comandante. Domicilio di Marte, esaltazione del Sole. Colore bianco e rosso in varie gradazioni.

Nel corpo indica la testa e il viso. Brillante, distinto, persona adatta al comando, onesta, amante della poesia, che rifugge dalle malvagità, che ha un libero sentire, un animo impetuoso, ardito, instabile, incostante, altezzoso, vanaglorio, spavaldo, pronto e accorto, faceto, loquace, regale, passionale, coraggioso.

TORO (21 aprile – 20 maggio)

Segno femminile, di terra. Comandante. Domicilio di Venere, esaltazione della Luna. Colore bianco e bruno.

Nel corpo indica il collo e la gola. Buono, laborioso, chi conserva, amante dei piaceri e delle arti, generoso, meditativo, negligente, bugiardo, passionale, sciocco.

GEMELLI (21 maggio - 20 giugno)

Segno maschile, d’aria. Comandante. Domicilio di Mercurio. Colore giallo verdastro, verde pistacchio.

Nel corpo indica le braccia e le mani. Persona che ama parlare, curiosa, assennata, generosa, pura, di buona memoria, amante delle arti, della filosofia, dell’astronomia, della poesia, abile nei giochi.

CANCRO (21 giugno – 20 luglio)

Segno femminile, d’acqua. Comandante. Domicilio della Luna, esaltazione di Giove. Colore grigio scuro e rosso scuro.

Nel corpo indica il petto, le mammelle, le costole, lo stomaco e i polmoni. Persona di temperamento socievole, affettuosa, di umore gaio, mutevole, instabile, incostante, amante della gloria, dell’ostentazione, della popolarità, dei piaceri, indolente, ottusa.

LEONE (21 luglio - 20 agosto)

Segno maschile, di fuoco. Comandante. Domicilio del Sole. Colore bianco rossastro.

Nel corpo indica il cuore. Nobile, virtuoso, giusto, immutabile, nemico del male, orgoglioso, benevolente, ardito, irascibile, crudele, litigioso, ostinato, smemorato, pieno di afflizioni.

VERGINE (21 agosto - 20 settembre)

Segno femminile, di terra. Comandante. Domicilio di Mercurio, esaltazione di Mercurio. Colore giallo biancastro cangiante.

Nel corpo indica il ventre e le viscere. Timoroso, riservato, virtuoso, minuzioso, generoso, educato, fidato, pio, pensoso, persona vivace, di buona memoria, amante della danza e della musica, portato alla recitazione.

BILANCIA (21 settembre – 20 ottobre)

Segno maschile, d’aria. Obbediente. Domicilio di Venere, esaltazione di Saturno. Colore bianco sfumato di nero.

Nel corpo indica le natiche. Virtuoso, giusto, equo, moderato, riflessivo, cortese, raffinato, eccitabile nel discorso, di buona memoria, indolente, vile, invidioso, desideroso dei beni altrui.              

SCORPIONE ( 21 ottobre – 20 novembre)

Segno femminile, d’acqua. Obbediente. Domicilio di Marte. Colore aureo.

Nel corpo indica le parti genitali. Generoso, ansioso, di buona memoria, sciocco, indolente, vanitoso, coraggioso, fiero, rozzo, scorbutico, irritabile, ingannatore, scaltro, maligno, sanguinario, traditore, insidioso, odia i propri intimi.

SAGITTARIO (21 novembre – 20 dicembre)

Segno maschile, di fuoco. Obbediente. Domicilio di Giove. Colore rossastro.

Nel corpo indica le cosce e l’inguine. Nobile, giusto, virtuoso, coraggioso, magnanimo, benevolente, coscienzioso, generoso, amante dell’amicizia, della gloria, reticente, imbroglione, interessato all’aldilà, amante dei cavalli, esigente riguardo al cibo, alle bevande e al vestire.

CAPRICORNO (21 dicembre – 20 gennaio)

Segno femminile, di terra. Obbediente. Domicilio di Saturno, esaltazione di Marte. Colore marrone, verde e misto.

Nel corpo indica le ginocchia. Instabile, ansioso, arrogante, collerico, laborioso, astuto, falso, si finge onesto e sincero, maligno, menzognero, smemorato, incostante nelle opinioni ma ostinato e attaccato alle proprie idee.

ACQUARIO (21 gennaio – 20 febbraio)

Segno maschile, d’aria. Obbediente. Domicilio di Saturno. Colore giallo, blu zaffiro e vari altri colori.

Nel corpo indica le gambe, le tibie, i tendini, le articolazioni. Casto, ben disposto, timido, sensibile d’animo, indolente, maldicente, perfido, inflessibile, caparbio, scaltro, misantropo, parsimonioso, empio, delatore, tradisce l’onore e la verità, gretto, generoso senza misura, buongustaio, ansioso dei beni terreni.

PESCI (21 febbraio – 20 marzo)

Segno femminile, d’acqua. Obbediente. Domicilio di Giove, esaltazione di Venere. Colore bianco cachi.

Nel corpo indica i piedi. Instabile, incerto, ben disposto, generoso, delicato, passa dal male al bene, dolce, benevolo, comunicativo, ospitale, amoroso, servile, sciocco, fedele, passionale, impudico, fecondo, fraudolento, smemorato, sbaglia facilmente.

 


 
 

 

joomla template